domande frequenti trapianto turchia

Perché dovrei andare a Istanbul per il mio trapianto?

In molti Paesi, un trapianto di capelli può essere eseguito in un qualsiasi centro. In Turchia, al contrario, perché sia legale, è obbligatorio che sia eseguito in un ospedale. E proprio l’ospedale offre la migliore assistenza e cura al paziente.

La Turchia è uno dei Paesi leader nel campo del trapianto di capelli e il Dott. Cinik è uno specialista del settore da oltre 20 anni.

Il costo del lavoro in Turchia è basso rispetto agli altri Paesi europei, e questo permette di offrire prezzi più concorrenziali.

Inoltre, avrai l’opportunità di visitare una delle città più belle dell’est Europa, appena insignita del titolo di Capitale Culturale d’Europa.

Di seguito una lista di domande frequenti riguardo al trapianto di capelli. Nel caso in cui avessi bisogno di ulteriori informazioni, non esitare a contattarci.

Cosa devo fare prima di un trapianto di capelli?

Prima dell’operazione, ti invieremo un questionario per indagare la tua condizione generale di salute. La settimana prima della chirurgia è necessario sospendere l’assunzione di vitamine in compresse, farmaci anti-infiammatori e bevande alcoliche.

Per i pazienti che hanno più di 45 anni, richiediamo un elettrocardiogramma. È necessario consegnare i risultati dell’esame almeno 10 giorni prima dell’operazione.

 

Come posso sapere di quante graft avrò bisogno?

Hai la possibilità di inviarci una foto tramite il nostro sito. Il Dott. Cinik determinerà di quante graft hai bisogno. Durante il consulto dal vivo questo numero sarà confermato.

 

Quante graft possono essere innestate al giorno?

Con il metodo FUE motorizzato possiamo estrasse e innestare fino a 5000 graft al giorno.

 

Cosa succede quando torno a casa?

Circa 10 giorni dopo l’operazione, le croste sul cuoio capelluto scompariranno, così come il gonfiore.

Dopo qualche settimana i capelli innestati cadranno. È importante sottolineare che si tratta di una fase completamente normale e fisiologica del processo.

I tuoi capelli diventeranno più densi e forti nel giro di qualche mese e solo dopo un anno dall’operazione sarà possibile effettivamente osservare il risultato del trapianto.

 

A cosa devo prestare attenzione dopo il trapianto di capelli?

Per i primi 14 giorni dall’operazione, è opportuno evitare qualsiasi sport. È possibile fare il bagno al mare dopo 20 giorni ma per nuotare in piscina, fare una sauna o recarsi in una spa è necessario aspettare due mesi.

Per 14 giorni si raccomanda di evitare l’esposizione diretta ai raggi solari.

Dopo un mese dal trapianto di capelli, è possibile recarsi dal parrucchiere per accorciare le lunghezze.

 

Come posso essere certo che i capelli innestati non cadano dopo un paio d’anni?

I capelli trapiantati provengono da un’area dello scalpo dove non si verifica alcuna caduta nel corso di tutta la vita. Anche gli uomini con più di 70 anni conservano una “fascia” di capelli, che noi chiamiamo, in gergo tecnico, area donatrice.

Ciò accade perché i follicoli piliferi presenti nella zona occipitale dello scalpo non sono soggetti all’azione degli ormoni androgeni responsabili della caduta.

Le unità follicolari che preleviamo da quella zona rimarranno forti e sane per tutta la vita dell’individuo.

Lascia un commento